Chi siamo

 

Viviana Biondolillo

Torinese di nascita e nell’ animo, vive a Milano per lavoro. Lavora nell’ industria del cinema e dell’advertising dal 2005, dopo una laurea al Dams e un master di Effetti Visivi e linguaggio video presso il VRMMP. Inizia il suo percorso presso i Lumiq studios su film e serie di animazione come assistente producer. Si sposta poi all’ estero e vive 15 mesi a Parigi e 6 mesi in Australia. Rientrata in Italia, si trasferisce a Milano dove lavora per la Storyteller come VFX producer su diversi film, tra gli altri, Baaria di Giuseppe Tornatore, Habemus Papam di Nanni Moretti e Diaz – do not clean up this blood di Daniele Vicari. Nel 2012 lavora come producer presso la BrwFilmland – casa di produzione pubblicitaria.

 

Gigi Giustiniani 

Nato a Varallo Sesia nel 1981, nel 2001 si trasferisce a Milano dove si laurea all’Università Statale e si diploma alle Scuole Civiche di Cinema. Dal 2005 lavora come filmmaker e direttore della fotografia. Lavora a documentari sociali realizzati per associazioni e ONG (Vacanze Amare, Cani Morti, La casa di Valeria) e partecipa a film collettivi (Milano 55,1%, Progetto Relay). Nel 2013 realizza Montagna Dei Vivi in cui si confronta con l’immaginario delle montagne tra cui è nato, il Monte Rosa. E’ autore assieme a Raffaele Rezzonico del film Ninì, Genziana d’Oro per il miglior film di alpinismo al 63° Trento Film Festival.

 

Daniele Ietri

Daniele Ietri Pitton

Vive tra il Friuli Venezia Giulia e la Valle d’Aosta, è tra i fondatori dell’associazione La Fournaise. Professore ordinario di Geografia. Si occupa di competitività territoriale e urbana e di sviluppo locale, sviluppando progetti di ricerca con enti pubblici, organizzazioni e attori dei territori. E’ autore di libri e articoli scientifici pubblicati in Italia e all’estero. In La Fournaise segue le attività di produzione e coordina e supporta i progetti di video-ricerca e di sviluppo territoriale.

 

Paolo Martelli

Nato a La Spezia l’ultimo giorno del penultimo degli anni settanta, vive e lavora a Milano come filmmaker indipendente. Diplomato alla Scuola Civica di Cinema, si divide fra lavori commerciali, cinema documentario e progetti di formazione.Insaziabilmente curioso è sempre alla ricerca di buone scuse che lo portino camera in mano a scoprire nuovi pezzi di mondo. Nel 2008 ha realizzato Hijo Obrero (Bolivia) e nel 2009 ha curato montaggio e riprese sonore di São Tomè Os Ultimos Contratados (Capo Verde) da allora a messo lo zampino a vario titolo in molti altri film documentari.

 

Eleonora Mastropietro

Nata a  a Milano dove si laurea in lettere e si diploma alle Scuole Civiche di Cinema, in sceneggiatura e in documentario. Nel 2009 consegue un dottorato in Geografia. E’ ricercatrice presso l’Università Statale di Milano, autrice e produttrice di film documentari. Lavora a progetti di ricerca in cui coniuga ricerca territoriale e visuale.  Come autrice partecipa a film collettivi (Pugni&Pupe e Ex/Out) e alla scrittura del film Sagre Balere. Nel 2018 esce il suo film Storia dal Qui.

 

Raffaele Rezzonico 

Si occupa di teatro, produzione audiovisiva e interventi artistici in ambito formativo, educativo, sociale. Ha curato la drammaturgia di Milena con E. Bottiglieri, di La morte di Ivan Il’ic (regia C. Autelli), di Signor Perelà? (regia M. Furlani), è autore per il film collettivo Milano 55,1 e per Montagna dei Vivi e Ninì entrambi con Gigi Giustiniani. Con l’Associazione Mirmica conduce laboratori teatrali e video fra Italia e Francia nei settori della formazione, dell’educazione, della riabilitazione psichiatrica. Ha una laurea in Lettere Classiche presso l’Università di Milano e un dottorato in Neuroscienze cognitive presso l’Università di Torino.

 

Alessandro Riberti

Di origini emiliane, rifuggito ad un destino da informatico, lavora nell’industria cinematografica dal 2004, quando inizia una collaborazione presso i Lumiq Studios di Torino per partecipare alla produzione del film di animazione Donkey Xote come Lighting Technical Director. Dopo aver messo in curriculum qualche altro film fugge in Australia per collaborare a un progetto visionario del regista Spike Jonez che si rivela la porta d’ingresso per lo studio d’animazione Animal Logic con cui inizia una collaborazione quadriennale con registi del calibro di Baz Luhrmann, Alex Proyas, Zack Snyder e il premio oscar George Miller. Nel 2012 torna in patria e fonda l’agenzia di pubblicità e comunicazione KNOSSO s.r.l.